Cava de’ Tirreni, Giulia perde una gamba per salvare l’amica. Mattarella la nomina Alfiere della Repubblica

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deciso di inserire anche Giulia Muscariello nell’elenco degli Alfieri della Repubblica annunciati al mondo l’altro giorno. «Per il coraggio e l’altruismo», dice la motivazione. Perché «grazie alla prontezza del suo gesto, l’amica più cara è riuscita a salvarsi».

La sua amica Chiara: “L’ho abbracciata come se fosse la prima volta”

«Siamo inseparabili da quando avevamo tre anni e siamo in classe assieme da sempre» racconta Chiara – la ragazza salvata da Giulia – che si emoziona mentre ricorda di quella visita vietata in ospedale: «C’erano mille restrizioni per il Covid e lei era molto giù perché erano i primi giorni dopo l’incidente. Non potevo lasciarla sola. Ho trovato il modo di entrare e con il cuore che batteva fortissimo l’ho abbracciata come se fosse la prima volta».

Il brutto ricordo

Il brutto ricordo delle due ragazze risale alla fine di luglio di un anno fa, quando Giulia vide arrivare a gran velocità una Mini Cooper in direzione del muretto sul quale sedevano. E così, senza pensarci due volte, con uno spintone mise prima in salvo Chiara, e l’auto impattò inevitabilmente causandole danni irreparabili all’arto inferiore sinistro.

Commenti

Translate »