Quantcast

Cava de’ Tirreni, finisce in un burrone per recuperare il cane: salvato dai vigili del fuoco

Cava de’ Tirreni, finisce in un burrone per recuperare il cane: salvato dai vigili del fuoco. Scende in un burrone per recuperare la carcassa del cane precipitato e morto, ma non riesce a risalire. Brutta avventura a Monte Finestra per un escursionista cavese che, nella tarda mattinata di ieri, ha assistito alla morte del suo cane e nel disperato tentativo di recuperare il corpo è rimasto bloccato in un burrone. L’intervento dei vigili del fuoco ha permesso di salvare l’uomo, ma per il cane era già troppo tardi. L’uomo si era recato in montagna con il suo cane per la bella giornata di sole offerta dalla domenica delle Palme ma la situazione si è fatta critica quando l’animale è precipitato in un burrone, perdendo la vita nella caduta.

L’escursionista, tuttavia, non se l’è sentita di abbandonare l’animale e nel disperato tentativo di recuperarlo si è calato nel precipizio non riuscendo poi più a risalire e tornare sul sentiero.

Sarebbe stato lo stesso escursionista ad allertare i soccorsi servendosi del cellulare che aveva con sé. Sul posto sono, quindi, giunti gli operatori del reparto di volo dei vigili del fuoco del distaccamento città di Salerno. L’operazione di salvataggio è durata circa un’ora, il tempo necessario ad individuare il punto esatto in cui l’uomo si era bloccato. Con un elicottero, quindi, è stato possibile recuperare l’escursionista mentre si è deciso di lasciare nel burrone il cane.

Fonte La Città di Salerno

Commenti

Translate »