Quantcast

Cava de’ Tirreni. Finalmente si tolgono i prefabbricati per il terremoto del 1980

Cava de’ Tirreni ( Salerno ) . Finalmente si tolgono i prefabbricati per il terremoto del 1980
Continua l’opera di smantellamento e bonifica degli ex campi prefabbricati che saranno tutti interessati da progetti di riqualificazione urbana, comunica il sindaco Servalli
Completati anche i lavori di smantellamento delle piattaforme in cemento armato, dopo l’eliminazione dei prefabbricati e la bonifica dall’amianto, del campo alla frazione San Pietro.
L’area in pieno centro urbano della frazione, per trent’anni ha ospitato ex terremotati, indigenti e senza casa, e sarà interessata da un importante intervento di riqualificazione urbana grazie ai fondi Pics (Programmi Integrati Città Sostenibile) del finanziamento PO FESR Campania 2014/2020.
Il progetto prevede la realizzazione di un parco urbano.
“I campi prefabbricati devono essere solo un triste ricordo – afferma il vicesindaco con delega ai lavori pubblici, manutenzione ed ambiente, Nunzio Senatore – stiamo lavorando non solo alla loro completa eliminazione, ma per ognuna delle aree c’è un progetto di riqualificazione urbana. Andiamo avanti per continuare a migliorare la nostra città con serietà e concretezza, le chiacchiere le lasciamo ad altri”

Commenti

Translate »