Quantcast

Cava de’ Tirreni: assalto ad un negozio di cellulari: danno stimato intorno ai 10mila euro

Cava de’ Tirreni: assalto ad un negozio di cellulari: danno stimato intorno ai 10mila euro. Incappucciati e armati di piedi di porco, in sei prendono d’assalto un negozio di cellulari e altri dispositivi elettronici di via Marcello Garzia. Il furto con scasso è avvenuto nella notte tra mercoledì e ieri, intorno alle 2,30. I malviventi sono riusciti ad agire indisturbati fino a quando i sistemi di allarme dell’esercizio commerciale non li hanno messi in fuga. Ora gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di corso Palatucci, alle direttive del vicequestore aggiunto Giuseppe Fedele , sono sulle tracce dei criminali immortalati dalle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza, sia interni al negozio che delle zone limitrofe. I malviventi (sei in totale, di cui uno alla guida della macchina utilizzata per compiere il furto, uno a fare da palo e quattro operativi) si sono presentati all’ingresso del negozio con i volti coperti da passamontagna e, armati di torce, piedi di porco e altri attrezzi atti allo scasso, hanno divelto la saracinesca prima e la porta d’ingresso dopo, danneggiando il vetro e forzando la serratura, per poi intrufolarsi nei locali e compiere il furto. Il sistema d’allarme, scattato immediatamente, e il fumogeno di sicurezza innescatosi poco dopo, hanno impedito ai malviventi di compiere un vero e proprio saccheggio.

Tuttavia i ladri, prima di scappare, sono riusciti a portare a casa una cospicua refurtiva, con almeno una ventina di cellulari e altri dispositivi elettronici (computer e tablet) raccolti in alcuni contenitori utilizzati di solito per i rifiuti. Un danno stimato approssimativamente, al momento, intorno ai 10mila euro circa, senza contare il danneggiamento dei locali e di alcuni cellulari che i ladri si sono lasciati cadere nell’impeto della fuga. Ad accorgersi del furto sono stati i residenti della zona che, sentito l’allarme e visto il fumo provenire dall’interno del locale, hanno allertato i titolari dell’esercizio commerciale. Ieri mattina sul posto sono giunti gli agenti della sezione scientifica del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza per i rilievi del caso e l’acquisizione delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza del negozio in cui viene ripreso chiaramente l’intera dinamica dell’accaduto.

A un primo accertamento condotto sulla targa del veicolo utilizzato per il furto e ripresa dalle telecamere, è emerso che il modello di vettura (una Volkswagen Golf 7) non corrispondeva alla targa, probabilmente sostituita. Dopo la denuncia formale sono partite le indagini della Polizia che, a quanto pare, saranno a integrazione di un’altra pista già avviata per quanto concerne un furto analogo commesso, con le stesse modalità, circa un mese fa presso un bar tabacchi di via XXV luglio.

Fonte La Città di Salerno

Commenti

Translate »