Quantcast

Capri. La giovane stilista Serena e il suo inno al bianco conquistano la moda

Capri. Serena Schettino, classe 1996, è una giovane stilista isolana premiata nel corso dell’edizione digitale di “Milano moda donna”, quando l’istituto Polimoda di Firenze ha presentato le collezioni dei migliori 20 studenti del quarto anno di Fashion design con il film “Human poetics”, una rappresentazione visiva tra moda, arte, natura e architettura. La Repubblica le dedica un articolo.

Serena ha conquistato la giuria internazionale con la proposta femminile “Twelve pairs of linen sheets” (testualmente dodici paia di lenzuola di lino), una collezione sui toni del bianco con un forte focus sull’upcycling, il riutilizzo. Una collezione che è un inno alla purezza del bianco, tradotto in cinque differenti look.

Per filmarla, a Schettino è stata assegnata la storica gipsoteca di Firenze, la “Galleria Romanelli”. La collection è stata definita da molti “un componimento poetico intitolato al rito della quotidianità”, perché – come ha spiegato Massimiliano Giornetti, direttore di Polimoda – “ha dato una nuova vita a gesti quotidiani: un lenzuolo ricamato, le federe rifinite a mano con gli angoli stondati e i lacci che ricordano i corredi di famiglia”.

 

Commenti

Translate »