Quantcast

Campania zona rossa e movida a Napoli: fioccano multe

Durante il weekend controlli della polizia in tutta Napoli, in zona rossa come tutta la Campania.

Gli agenti ieri hanno scoperto una festa in una struttura ricettiva nel centro di Napoli.

I poliziotti sono intervenuti in via De Pretis per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti dalle stanze di un bed and brekfast. E anche loro hanno udito forti rumori provenienti dall’interno della struttura e, una volta entrati, hanno sorpreso in una stanza 8 ragazzini tra i 13 e i 18 anni e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Ieri gli agenti del commissariato Decumani hanno effettuato a Napoli nelle zone di piazza Bellini, piazza San Domenico Maggiore, piazzetta Nilo, piazza San Giovanni Maggiore, largo Giusso, largo Banchi Nuovi, via De Marinis, via San Sebastiano, via Santa Chiara, piazza del Gesù, calata Trinità Maggiore, via Monteleone, via Cisterna dell’Olio.

Nel corso dell’attività sono state identificate 106 persone, di cui 17 sanzionate poiché circolavano oltre l’orario consentito, perché trovate fuori dal proprio domicilio senza giustificato motivo e per mancato utilizzo della mascherina.

Inoltre, gli agenti del commissariato San Ferdinando, nell’ambito di analoghi servizi nella zona dei “baretti” e di via Partenope, hanno identificato 151 persone sanzionandone 3 per inottemperanza alle misure anti  Covid-19, hanno controllato 21 veicoli e contestato 3 violazioni del Codice della Strada.

Commenti

Translate »