Quantcast

Campania, Lucia Fortini: “Entro il 14 marzo contiamo di chiudere il piano vaccini per la scuola”

Scuola in Campania. “Ad oggi già 50.000 persone, tra docenti e personale ATA, sono stati vaccinati: entro il 14 marzo contiamo di chiudere il piano vaccini per la scuola. Gradualmente, ricominceremo a programmare il ritorno alla didattica in presenza”. L’assessore all’Istruzione della Regione Campania, Lucia Fortini, durante una puntata di Radio1 Rai ha spiegato alcuni punti fondamentali per quanto riguarda la campagna vaccinale nelle scuole e, dunque, una possibile riapertura di queste.

“Le Asl stanno facendo uno sforzo enorme, l’organizzazione è ineccepibile. Ci sono tempi di attesa contenuti, misure osservate nel migliore dei modi. Il mondo della scuola sta rispondendo bene e io vorrei ringraziarlo perché credo che strumentalmente in questo periodo lo si stia criticando come se non lavorasse in maniera adeguata”.

Inoltre, le scuole sono state chiuse perché dopo la somministrazione di Astrazeneca molti docenti non sono stati molto bene. “Dopo la somministrazione per un paio di giorni non stanno particolarmente bene e questo è stato uno dei motivi che ci ha indotto a sospendere l’attività didattica in presenza. Quindi per tutelare il nostro personale ma anche per non vanificare lo sforzo enorme che la Regione sta facendo”.

“Auspichiamo che si possa ritornare in presenza soprattutto per ordini e gradi che risentono di più della didattica a distanza. Non è un provvedimento che noi facciamo a cuor leggero né che ci fa felici. Ho notato molti commenti e polemiche anche per il ricorso che è stato proposto al Tar e che ha già avuto un primo esito. I provvedimenti dell’autorità giudiziaria vanno rispettati, poi si può non condividere”.

Commenti

Translate »