Calcio, pareggio prezioso per il Sorrento. Cunzi: “Non era facile, quest’anno campionato particolare”

Più informazioni su

Calcio, pareggio prezioso per il Sorrento. Cunzi: “Non era facile, quest’anno campionato particolare”.

Un pareggio prezioso in una gara delicatissima, al cospetto della Team Altamura, per il Sorrento. Autore di due gol è il subentrato (al posto di Mancino) Evan Cunzi che commenta così la gara: “Sapevamo che la partita di domenica era difficile al cospetto dell’Altamura che è una formazione ben organizzata messa ottimamente in campo. Lo dimostrarono anche all’andata. Non era semplice a livello fisico visto che venivamo da alcune gare ravvicinate mentre loro tornavano in campo dopo un lungo stop dovuto al Covid”.

CUNZI: “Mercoledì non avevo giocato per un problema alla gamba mentre domenica sono entrato a freddo in corso d’opera sostituendo Mancino. Quando ci è stato concesso il rigore ero tranquillo e volevo fare gol. Sono contento per la doppietta: avevamo quasi perso punti e gara”.

IL CAMMINO: “Quest’anno viviamo un campionato particolare con tante squadre, compresi noi, che sono state alle prese con il Covid avendo degli alti e bassi fisici. Eravamo partiti per conquistare una tranquilla salvezza con un avvio importante. Ora vogliamo raggiungere subito quest’obiettivo che passa dall’importantissima partita di giovedì con il Lavello”.

IL LAVELLO: “Formazione organizzata e che gioca bene. In questo campionato nulla è scontato: domenica i lucani hanno perso a Cerignola con un’altra ottima formazione. All’andata mi fecero un’ottima impressione”.

GLI ASPETTI: “Di positivo c’è il fatto che non molliamo mai cercando di fare sempre risultato. Di contro dobbiamo migliorare nella gestione della gara e cercare di essere più fluidi nella manovra”.

DI ALESSIO PETRALLA

Più informazioni su

Commenti

Translate »