Quantcast

Avviata la Demolizione della casa di Ischia dopo l’esito del tampone Covid foto

Ischia ( Napoli ) . Sono cominciate questa mattina le operazioni di demolizione dell’abuso edilizio realizzato da Domenico De Siano a Forio in Via Calosirto, 61 nell’isola d’ischia. La ditta della Procura ha preso già possesso del cantiere.
E’ stato messo in campo ogni tentativo e per evitare questa demolizione di una casa di prima necessità, appellandosi alla gradualità deh gli abbattimenti, ma non c’è stato verso. Le forze dell’ordine, gli addetti alle forniture e una piccola folla assiste alle operazioni di demolizione che partono dopo l’esito negativo del secondo tampone covid per la Signora De Siano.L’esito negativo del tampone molecolare della signora De Siano ha imposto che la Signora De Siano fosse trasferita dal proprio domicilio con l’aiuto dei sanitari.Contestualmente questa mattina si è riunito il collegio della seconda sezione della Corte di Appello che dovrà esprimersi nel merito delle istanze e delle eccezioni sollevate dalla difesa del Signor De Siano.
Con un ulteriore intervento, infatti, la difesa degli Avvocati Giuseppe Di Meglio e Maria Grazia Di Scala oltre a ripercorrere gli elementi noti di contrasto all’esecuzione della demolizione, ha anche sollevato al giudice un’eccezione che riguarda la legittimità urbanistica di alcune zone dell’abitazione. Dagli atti, infatti, è emerso che non tutta l’abitazione sia oggetto della sentenza di condanna e, di conseguenza, dell’ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi. Purtroppo non è bastato è l’abbattimento va avanti. Un dramma nel dramma, per un paese già gravato dal terremoto e con 2400 sfollati del sisma. Ma questo è lo Stato e le sue ruspe rombano e operano senza esitazione. Una crudeltà inutile che non risolve certo il problema anzi mostra tutti i limiti di questo paese e dei suoi apparati.

Commenti

Translate »