Quantcast

Ammissione Orsato: “Il fallo di Pjanic? Fu un mio errore di valutazione”. Orrore Orsato, non errore!

A distanza di tre anni torna a sanguinare una ferita mai cicatrizzata del tutto per i tifosi del Napoli che, nell’aprile 2018, si sentirono derubati di uno scudetto. L’abitro Daniele Orsato, che dirigeva la gara Inter-Juve ha ammesso, in un faccia a faccia a “novantesimo minuto”, il grave errore che commise di non espellere Pjanic in una partita che, arbitrata bene, probabilmente avrebbe avuto un epilogo diverso. Un errore del direttore di gara che potrebbe essere costato lo scudetto alla città ai piedi del Vesuvio e che difficilmente verrà perdonato dai tifosi azzurri: “Il fallo di Pjanic su Rafinha in Inter-Juve? Non serve andarlo a rivedere dopo tre anni, sicuramente è un errore. La vicinanza dell’azione non mi ha portato a vedere quello che poi ha rivisto subito in tv. Io l’ho vista in modo diverso, per me è stato un contrasto in volo fisico e l’ho valutato male. Il Var non è potuto intervenire per cui resta l’errore. Il Var non toglie mica tutti gli errori”, le sue dichiarazioni. Stamane sui social c’è chi definisce coraggioso Orsato per queste sue asserzioni pubbliche ma resta, invece, un’amara realtà in base alla quale ciò che fece si può solo definire un ORRORE non un errore!

Commenti

Translate »