Quantcast

Amalfi, prorogata possibilità di fare domanda per il Banco Alimentare

Più informazioni su

L’Amministrazione Comunale di Amalfi guidata dal Sindaco Daniele Milano ha prorogato la possibilità di presentare domanda per il Banco Alimentare sino al 31 marzo 2021.

Le modalità sono le medesime di cui all’avviso pubblico del 12 gennaio scorso.

Il progetto consiste nella distribuzione mensile di derrate alimentari (generi di prima necessità) a n. 100 (cento) famiglie, residenti nel Comune di Amalfi, individuate dai Servizi Sociali attraverso un avviso pubblico, per la durata di un anno, da dicembre 2020 a dicembre 2021 (agosto escluso). La distribuzione delle derrate avverrà mensilmente, in date prestabilite, ad opera dei volontari della P.A. Millenium, che avrà il compito di organizzare il trasporto dei pacchi alimentari e la relativa distribuzione.

In fondo all’articolo è possibile scaricare l’avviso pubblico per la formazione di un elenco di n. 100 (cento) famiglie a cui destinare, mensilmente, per 12 mesi, un sussidio sotto forma di assistenza alimentare.

Destinatari e requisiti d’accesso:
Sono destinatari del progetto di cui all’avviso pubblico quelle famiglie, residenti ad Amalfi, che versano in una condizione economica disagiata e che sono in possesso dei seguenti requisiti:
– Residenza nel Comune di Amalfi;
– Non percettori di assistenza alimentare da parte di altri Organismi che forniscono aiuti alimentari nel territorio (es.: Caritas parrocchiale, Associazione di volontario “Gruppo Vincenziano”, …).

Nel caso in cui dovessero pervenire oltre 100 richieste, l’Ufficio provvederà a formulare apposito elenco, escludendo i richiedenti che presentino un valore ISEE più elevato.

Documentazione richiesta:
Al fine di ottenere il beneficio il cittadino dovrà presentare apposita istanza a cui allegare:
– Carta d’identità;
– Attestazione ISEE in corso di validità.

Presentazione delle istanze:
Le istanze dovranno essere presentate esclusivamente online collegandosi al seguente link https://www.amalfi.gov.it/richiesta-banco-alimentare entro il giorno 12/02/2021. Non saranno accettate altre modalità di invio dell’istanza. L’elenco delle famiglie aderenti al progetto verrà comunicato, entro febbraio 2021, al Banco Alimentare Campania Onlus.
Nel caso in cui pervengano un numero di domande inferiori il Comune di Amalfi si riserva la possibilità di riaprire i termini dell’avviso pubblico.

Pacco alimentare personalizzato e regolamento per il ritiro: 
I nuclei familiari che saranno ammessi al beneficio usufruiranno di un pacco alimentare personalizzato di prodotti che terrà conto della numerosità del nucleo familiare, della presenza di minori in età compresa tra i 2 e 10 anni e di minori di età compresa tra i 0 e 2 anni nonché della condizione di fragilità sociale. Il pacco verrà ritirato mensilmente dai beneficiari, in luoghi, giorni ed orari prestabiliti e comunicati sul sito web del Comune di Amalfi o direttamente ai beneficiari. La distribuzione avverrà, nei giorni e negli orari concordati, ad opera dei volontari della P.A. Millenium. Solo in caso di particolari necessità, il cittadino potrà richiedere ai Servizi Sociali la consegna del pacco a domicilio. Il mancato ritiro del beneficio, per due volte, comporta la cancellazione dall’elenco dei beneficiari. Sarà compito dei Servizi Sociali monitorare sull’erogazione del sussidio alimentare.

Più informazioni su

Commenti

Translate »