Quantcast

ASL Salerno-Regione Campania , le foto del Cav. N.H. Attilio De Lisa con il Presidente Vincenzo De Luca in visita all’ospedale di Sapri che ha inviato alla Segreteria Presidenza foto

Più informazioni su

Qualche giorno fa per quanto riguarda l’evento del 22 luglio 2020 quando Vincenzo De Luca ha visitato il Presidio Ospedaliero dell’Immacolata di Sapri per fare il punto della situazione con la presenza ad onorarlo anche del Cav. N. H. Attilio De Lisa Cavaliere al merito della Repubblica Italiana vaccinato con le due dosi anti Coronavirus Covid-19 di cui proveniente dal Comune di Sanza della Diocesi di Teggiano-Policastro presente in veste di dipendente di ruolo C.P.S.Infermiere con limitazioni categoria protetta dal 1995 e con requisiti per mansioni superiori di Coordinatore Management nelle Organizzazioni Sanitarie dal 2008.
Infatti il Presidente della Giunta Regionale della Campania era in visita a Sapri per fare il punto sul lavoro svolto e sulla programmazione futura.
Tutto avvenuto Mercoledì 22 luglio 2020, alle ore 12:30, presso l’ospedale Dell’Immacolata di Sapri, dove si è tenuto un incontro in aula magna dott.ssa Maria Ruocco per fare il punto sugli interventi di edilizia sanitaria eseguiti e su quelli già programmati nel presidio ospedaliero e nelle strutture territoriali. Sono stati, inoltre, presentati i nuovi servizi assistenziali attivati su ospedale e territorio facendo vistare i reparti di Cardiologia-Ostetricia Ginecologia e servizi di Rianimazione-Emodialisi-Pronto Soccorso.
Sono intervenuti il Governatore della Campania Vincenzo De Luca, il Direttore Generale Mario Iervolino dell’ASL Salerno, il Sindaco di Sapri Antonio Gentile ,Autorità ( Consigliere Regionale Franco Picarone, Simone Valiante,Carmelo Stanziola vice presidente provincia di Salerno e Sindaco di Centola,ecc.), Amministratori del territorio (dottor Vittorio Esposito Sindaco di Sanza,Pietro Vicino Sindaco di Torre Orsaia, Ferdinando Palazzo Sindaco di San Giovanni a Piro,Francesco Bianco Sindaco di Torraca, Nicola Tancredi Sindaco di Tortorella,Giuseppe Del Medico ex Sindaco di Sapri capogruppo di minoranza,altri rappresentanti comunali di Vibonati Sapri Ispani Camerota Caselle in Pittari e rappresentante del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni oltre sia i Direttore Sanitario-Amministrativo locali insieme ad altri Dirigenti Medici (Reparto-Servizio: UTIC Cardiologia-Medicina Interna-Anestesia Rianimazione-Ostetricia-Ginecologia-Ortopedia Traumatologia-Emodialisi-Pronto Soccorso-Radiologia) che Cittadinanzattiva Sapri-Golfo di Policastro con il Tribunale del Malato ricordando che il Sottoscritto nel 2016 è stato eletto all’unanimità come delegato regionale permanente Sapri-Golfo di Policastro di quest’ultima citata con tanto di attestato da Nando Iavarone allora Presidente Regionale di Cittadinanza Attiva insieme alla Segretaria Maria Settembre succeduta dal conoscente Lorenzo Latella allora Coordinatore Locale.
Inoltre insieme alle foto allegate ha evidenziato la violazione della sorveglianza sanitaria del medico competente subita da 2 anni e 4 mesi a livello locale quindi non tutelato e demansionato indirizzandolo dalla Direzione Sanitaria al Reparto di Chirurgia Generale con tutto i requisiti superiori e i corsi formativi obbligatori aziendali quando prestava servizio presso l’ufficio gestione delle Attività ambulatoriali (nel tempo come Referente del Governo delle Agende e delle Liste d’attesa, del Back-Office CUP-Ticket ed ALPI) a differenza di chi ha mantenuto in Direzione Sanitaria senza requisiti sia per il ruolo che svolgeva fruttifero per l’Azienda e Sanità Italiana che per le funzioni di posizione.
Infine dopo la visita annuale dal Medico Competente è stato costretto in assenza dal Lavoro per covid dovuta a patologia cronica da stress con danno d’organo derivata dall’abuso di potere subito e dopo nessuna risposta alle sue lettera costretto ad agire per via legale.

Più informazioni su

Commenti

Translate »