Quantcast

21 marzo 2021, Giornata mondiale dell’Acqua, i comitati presentano uno studio sugli aumenti tariffari Gori

Più informazioni su

21 marzo 2021, Giornata mondiale dell’Acqua, i comitati presentano uno studio sugli aumenti tariffari Gori.

Il tema dell’incontro online che si terrà giovedì 25 marzo alle ore 19.30 sulla pagina Facebook della Rete civica per l’acqua pubblica e altri media collegati è “Dare valore all’acqua bene comune”. Rappresenta un’opportunità di discussione lanciata in occasione della ‘Giornata mondiale dell’acqua’ istituita dalle Nazioni Unite e dedicata proprio al valore di una risorsa così preziosa e , soprattutto, alla necessità di garantire l’accesso all’acqua a tutti i cittadini, soprattutto nella drammatica emergenza igienico-sanitaria che stiamo vivendo. Il valore dell’acqua è molto più alto del (salato) prezzo che gli utenti sono costretti a pagare: l’acqua ha un enorme valore per il cibo, la salute, l’istruzione, l’economia, l’integrità dell’ambiente naturale. Durante l’evento si discuterà principalmente dei danni provocati dalla privatizzazione del servizio idrico sul nostro territorio, presentando un dettagliato studio sugli enormi aumenti tariffari che si sono succeduti negli ultimi anni durante la gestione Gori. Sarà, inoltre, dato spazio alle testimonianze di cittadini impegnati nella lotta contro il “caro-bollette” e i maxi conguagli Gori e di attivisti ecologisti dell’associazione “Controcorrente – Per il Sarno che verrà”.

Al termine dell’iniziativa ci sarà un omaggio artistico all’acqua bene comune del musicista Luca ‘Joe’ Petrosino, reduce dal recente successo al Festival di Sanremo, in cui ha accompagnato Ermal Meta con la Napoli Mandolin Orchestra.

Questo evento non è l’unico dedicato al movimento per l’acqua pubblica sul nostro territorio: domenica 21 marzo alle ore 19 IR-RADIO, l’emittente web della Diocesi di Nocera-Sarno, dedicherà uno speciale al tema. Mentre lunedì 22 alle 18.30 padre Alex Zanotelli discuterà con altri importanti relatori durante l’evento, organizzato dal Forum italiano dei movimenti per l’acqua, “Il futuro dell’acqua non è in Borsa”, all’indomani dell’appello al governo, a cui hanno aderito quasi 50 mila cittadini italiani, per ribadire che l’acqua è un diritto umano universale.

Per seguire l’evento e commentare in diretta

https://www.facebook.com/Rete-Civica-NO-Gori-1449168602043217/

Più informazioni su

Commenti

Translate »