Quantcast

Vaccini per gli anziani della Penisola: domicilio per chi ha difficoltà a muoversi. Ma perchè devono recarsi a Gragnano e Castellammare?

Penisola sorrentina. Sono iniziate le vaccinazioni agli ultraottantenni. Questo, però, sta provocando problemi per gli anziani  che speravano di poter ricevere la somministrazione in zona senza essere costretti a raggiungere Castellammare di Stabia o Gragnano. I sindaci Vincenzo Iaccarino e Giuseppe Tito fanno sapere che i cittadini che hanno difficoltà a raggiungere il sito possono richiedere la vaccinazione a domicilio. Ecco il post.

L’Asl Napoli 3 Sud sta chiamando a vaccinare gli Ultraottantenni iscritti sulla piattaforma SORESA presso i punti vaccinali già attivi secondo l’ordine di prenotazione. Per i cittadini che hanno difficoltà a raggiungere il sito possono:

– Richiedere la vaccinazione a domicilio, comunicando: nome, cognome, Luogo di nascita, Data di nascita, Codice Fiscale, domicilio/residenza, cellulare, e-mail di contatto e trasmettere a relazionipubbliche@aslnapoli3sud.it;

–  Richiedere di spostare la vaccinazione preferendo di andare presso il punto vaccinale che sarà attivato in penisola sorrentina al più presto, sempre comunicando nome, cognome, Luogo di nascita, Data di nascita, Codice Fiscale, domicilio/residenza, cellulare, e-mail di contatto e trasmettere a relazionipubbliche@aslnapoli3sud.it.

Ma nessuno ha ancora spiegato perchè tutti questi disagi, perchè da Sorrento, Massa Lubrense e Vico Equense devono recarsi a Gragnano e Castellammare? L’Asl di Napoli e la Regione Campania che fanno?

Siamo oramai a marzo fra pochi giorni e i ritardi  per il vaccino contro il coronavirus Covid-19 sono troppi!

Commenti

Translate »