“Sorrento in Arte” ospita Anna Carignani

Sorrento – A Villa Fiorentino una mostra dedicata ad Anna Carignani nell’ambito della kermesse “Sorrento in Arte” organizzata da Raffaele Iaccarino, presidente dell’associazione culturale “Pittori di Sorrento”, giunta alla quinta edizione, con “Fondazione Sorrento” e  Gaetano Milano. Anna Carignani, napoletana di nascita e romana d’adozione con esperienze anche a New York, Parigi e Londra, giornalista pubblicista e pittrice, ha iniziato la sua carriera artistica coltivando dapprima l’amore per la decorazione della ceramica per poi spostare l’attenzione sull’arte figurativa cimentandosi nelle tecniche classiche olio, pastello e acrilico. Anna Carignani nel passaggio alla pittura su tela ha sperimentato prima quel sodalizio tra arte fotografia e pittura, nato e coltivato  già a fine Ottocento da grandi maestri su quella che allora chiamavano stampa su carta salata, mi viene subito da citare Eugène Delacroix, traducendo sulle sue tele la realtà immortalata dall’obiettivo della sua macchina fotografica, per poi approdare ad una pittura più intimistica parto del suo stato d’animo con note profondamente romantiche penso subito a Giuseppe Faraone o Boris Prokazov tra i contemporanei, per la capacità della Carignani di narrare con colori che sembrano esseri viventi, formula cara a Yves Klein, tutto quel caotico mondo emozionale che abbiamo dentro di noi. Anna Carignani, vincitrice a Roma presso la galleria SC-Art Gallery  alla mostra Tre Trenta Per Trenta il 29 settembre 2019, ha partecipato a “I Colori dell’anima”, Casina Pompeiana, Villa Comunale, Napoli, al Premio Internazionale Raffaello Sanzio, Roma 2020, e al Premio Internazionale Vincent Van Gogh – I monili d’Arte – PitturiAmo, Dicembre 2020. Potete approfondire la conoscenza dell’artista e delle sue opere linkandovi al sito www.annacarignani.it
di Luigi De Rosa

Generico febbraio 2021

Commenti

Translate »