Sorrento e gli Stati Generali sul Turismo. Le proposte di Raffaele Attardi

Più informazioni su

Sorrento e gli Stati Generali sul Turismo. La riflessione di Raffaele Attardi, ex sindaco del Comune di Sorrento.

Si avvicina un importante appuntamento, Gli Stati generali sul turismo. Voglio collaborare a questo cimento. Mi permetto di ricordare alcune proposte alcune avanzate da me, altre da tante persone appassionate, tutte caratterizzate a sviluppare un turismo sostenibili, da sovrapporre nel tempo a quello ad alto impatto basato su mezzi su gomma e forti flussi escursionistici giornalieri.

Ne elenco alcune, tanto per fare un indice delke cose che si dovrebbero trattare. Recupero delle acque meteoriche é piovane, copertura dell’impianto di depurazione é riqualificazione dell’area, a Servizio di Marina Grande.

 

Percorso meccanizzato pubblico e contestuale pedonalizzazione e riqualificazione dell’area dI PIAZZA S. Antonino, via L. De Maio e Marina Piccola: creazione di un hub per i pulmini e taxi al Correale.

Realizzazione del Sistema dei Musei delka Penisola Sorrentina con riqualificazione dell’aranceto di pertinenza del museo Correale e istituzione di una sezione dedicata alla storia drll’agricoktura: potenziamento del museo di Villa Fondi con integrazione e Riqualificazione della raccolta archeologica:
riqualificazione del Museo Mineralogico di Vico Equense, con creazione di uba sezione dedicata alka storia geologica delka Penisola Sorrentina e con la valorizzazione di una sezione escursionistica dedica agli anti sentieri:
Riqualificazione del Museo della Marineria di Meta,: istituzione del Museo delka Cinematografia e delka Canzone di Sorrento a Villa Crawford di Sant. Agnello: istituzione del Museo del Mare e per lo studio dei cambiamenti Marini a Massaubrense nel Farò di Punta campanella e con area esterna

dedicata alla Balena.

 

Valorizzazione delle attività escursionistiche in penisola sorrentina, con piani di escursione e relative incentivazioni finalizzate a piani di permanenza di 3,5,7 14 e 30 giorni. Cernecale di Sorrento con allestimento a tema stile Mentone, della durata minima di 30 giorni. Realizzazione del sistema di comunicazione su ferro Sorrento Torre Annunziata e creazione di una Società autonoma pubblica, per la gestione della linea ferroviaria ex EAV.

Riqualificazione della Pineta delle Tore. Creazione di una passeggiata marina da Sorrento a Sant Agnello con utiluzzo dell scogliere demaniali piste in opera a difesa dell’abitato. Riqualificazione dei Cisternoni Romani. Riqualificazione della passeggiata sopra le Antiche Mura con realizzazione del percorso Marina Grande- Vallone dei Mulini. Creazione del ponte tibetano da piazza Tasso a via Sersale, per la visita dall’alto del Vallone dei Mulini.

Più informazioni su

Commenti

Translate »