Quantcast

Salerno, bimbo caduto dal balcone: migliorano le condizioni

Più informazioni su

Salerno. Migliorano le condizioni del bimbo di sette anni caduto dalla finestra di un’abitazione del centro storico. Il piccolo che giovedì ha vissuto una bruttissima esperienza, è sostanzialmente in buone condizioni di salute ma rimane ancora ricoverato in osservazione nel reparto di Chirurgia pediatrica.

Il bambino era da solo in casa e per paura o per raggiungere la madre aveva scavalcato la ringhiera di una finestra cadendo da poco più di tre metri, nel cortile interno di uno dei fabbricati storici di Largo Campo. All’inizio era apparso frastornato e impaurito anche perché, essendo rumeno, non si esprimeva bene in italiano.

Rassicurato da una passante era stato portato in una vicina salumeria per fargli bere un po’ di latte. Poco dopo erano intervenuti anche gli agenti della polizia municipale e il personale dei servizi sociali che avevano accompagnato il piccolo in ospedale, dove era stato poi raggiunto dalla mamma in autobus.

Anche il fratellino di otto anni, affidato ad una casa famiglia, per consentire alla madre di rimanere vicino al bambino ferito, sta bene ed è seguito dai servizi sociali del Comune. Intanto proseguono le indagini della polizia municipale su quanto accaduto. Gli agenti hanno ascoltatoieri altre persone che si aggiungono a quelle sentite a verbale il giorno dell’incidente per verificare la versione fornita dalla madre e cioè che il bimbo fosse rimasto solo in casa mentre lei era andata a fare la spesa e per poco tempo.

Anche le nuove testimonianza avvalorerebbero il racconto della mamma e quello fatto dal bimbo. Nelle prossime ore gli agenti del comandante Rosario Battipaglia invieranno tutti gli atti alla procura ordinaria e a quella per i minorenni per eventuali determinazioni dell’autorità giudiziaria.

Più informazioni su

Commenti

Translate »