Quantcast

Positano, proseguono gli scavi della Villa Romana. Scesi a 6 metri di profondità

Più informazioni su

Positano, Villa Romana. Proseguono gli scavi nel secondo ambiente della Villa Romana, al di sotto dell’attuale Mar-Museo archeologico romano. I lavori di scavatura hanno raggiunto una profondità di 6 metri ma si vuole arrivare almeno a 7-8 metri. Ovviamente più si va verso il basso più sarà necessario adottare sistemi di sicurezza.

Domani il summit con l’architetto Diego Guarino per decidere sul da farsi. Entro una settimana si capirà come adibire gli ambiente. Senz’altro l’operazione avrà risvolti interessanti per Positano. Ieri abbiamo intervistato in esclusiva il consigliere Giorgio Russo, che ci ha dato tutti gli aggiornamenti. Con lui, a monitorare la situazione h24, l’archeologa Floriana Cervero e il direttore dei lavori nonché architetto Diego Guarino.

“Si procede con lavori di scavo. Si spera di trovare un ambiente al di sotto dell’ingresso. Si sta puntando sull’area sotto il campanile dove ci auguriamo di trovare un nuovo ambiente. Nello stesso tempo vogliamo adibire la cripta medievale a diventare nuova area del museo”, ci ha spiegato ieri Russo.

Più informazioni su

Commenti

Translate »