Positano, incontro con l’Assessore al Turismo della Regione Campania Prof. Felice Casucci segui la diretta

Il Comunicato del Comune

Oggi si è tenuto un incontro con l’Assessore al Turismo della Regione Campania, il Prof. Felice Casucci che, dopo alcune videoconferenze, ha voluto incontrare di persona i Sindaci della Costiera, in particolare di Positano, Praiano e Furore, cogliendo anche l’occasione per visitare i nostri territori.

L’Assessore Casucci ha mostrato la massima disponibilità ed interesse verso le problematiche connesse al turismo ed ha ascoltato con attenzione le esigenze che i Sindaci hanno posto, soprattutto riguardo il turismo in tempo di pandemia, le problematiche connesse alla viabilità ed al rischio idrogeologico.

“Siamo in presenza di uno degli ambiti più belli, ma al momento anche particolarmente complesso, visto il tracollo economico, sanitario e psicologico che ha destabilizzato i nostri equilibri”, ha affermato l’Ass. Casucci.

Il Sindaco di Positano, Giuseppe Guida, nel suo intervento, ha posto l’accento su alcuni temi di fondamentale importanza per un futuro rilancio del turismo e di sviluppo sostenibile dei nostri territori:

in primis l’istituzione delle zone economiche speciali per i territori ad alta vocazione turistica, con l’obbiettivo di prevedere agevolazioni economiche per i lavoratori del settore, investimenti mirati al supporto della crescita ed allo sviluppo delle aziende, unitamente a strategie di marketing per la promozione turistica, anche attraverso i nuovi canali digitali.

Lo sviluppo di un territorio però, non può prescindere dalla creazione di nuovi strumenti urbanistici, che consentano alle aziende ed ai cittadini di superare i vincoli ormai obsoleti del PUT, e di snellire pratiche ed interventi grazie al PUC, dando così nuovo impulso all’economia del nostro paese.

Insieme alla funzionaria della Soprintendenza di Salerno, la Dott.ssa Silvia Pacifico, l’Amministrazione comunale ha intrapreso il percorso per rendere Positano “città archeologica”: un riconoscimento ambito che suggella l’attenzione dell’Amministrazione verso la cultura, anche in considerazione degli ultimi scavi della Villa Romana, che stanno restituendo nuovi tesori nascosti, si potrà andare ad arricchire ancora di più l’offerta culturale del nostro paese, abbinando così ad un percorso archeologico di indubbia bellezza, anche eventi culturali di rilievo quali il festival del teatro ed il premio danza, portando avanti poi nuovi progetti, come la rievocazione dello “sbarco dei saraceni”.

Chiaramente tutto ciò non può prescindere da un accurato piano di screening e vaccinazioni covid mirate per gli operatori del turismo, così da rendere la Costiera un luogo accogliente e sicuro per ospiti e cittadini.

I Sindaci hanno concluso ringraziando l’Assessore Casucci per la disponibilità e per la cortesia nell’ascoltare le loro richieste, con la promessa da parte dell’Assessore di nuovi e fattivi incontri, sottolineando che la Costiera amalfitana è fatta di tante piccole realtà commerciali e di tanti piccoli comuni che, ognuno con le loro peculiarità, sono amministrate da Sindaci che pongono tutto il loro impegno in favore dei cittadini per il loro benessere.

Commenti

Translate »