Pfizer, Novartis partner per la produzione del vaccino

Più informazioni su

Novartis sarà partner per la produzione del vaccino Pfizer. Novartis ha siglato una partnership per la produzione del vaccino Pfizer e investirà 74 milioni in ricerca clinica nel 2021 con 200 studi clinici nel quadro del piano da 250 milioni di investimenti in innovazione in tre anni. Ringraziamo Pasquale Greco per la segnalazione.

La casa farmaceutica ha realizzato una campagna con diverse attività di aiuto in chiave anti Covid e ha destinato 20 milioni nell’impianto di Torre Annunziata che diventa un hub sostenibile e di sviluppo delle startup. Novartis ha poi precisato che è ufficiale la notizia relativa all’accordo preliminare firmato con Pfizer-BioNTech per fornire capacità produttiva per il vaccino anti-COVID-19, supportando la fornitura globale.

Novartis ci tiene però a chiarire che sarà lo stabilimento svizzero di Stein ad essere coinvolto in questo accordo. Lo stabilimento elvetico riceverà il principio attivo mRNA grezzo da Biontech e procederà a infialamento nella sua struttura. Il prodotto finito sarà rispedito a Biontech, per poi essere distribuito in tutto il mondo.La produzione inizierà nel secondo trimestre, con le prime consegne stimate a partire dal terzo trimestre 2021.

Lo stabilimento Novartis di Torre Annunziata (NA) non sarà coinvolto quindi nella produzione del vaccino anti-COVID-19, ma è un polo strategico per l’azienda e per l’Italia per la produzione di farmaci essenziale per migliorare e prolungare la vita dei pazienti.

Più informazioni su

Commenti

Translate »