Penisola Sorrentina: i Consiglieri del M5S contrari all’ubicazione dell’Ospedale Unico della Penisola Sorrentina

Penisola Sorrentina 3.2.2021 – I Consiglieri del M5S, così com’è facile presupporre anche altre forze consiliari di minoranza, erano all’oscuro che stamattina in Regione Campania si firmasse il contratto di progettazione e di direzione dei lavori con gli aggiudicatari della gara per la realizzazione dell’Ospedale Unico della Penisola Sorrentina.
Hanno così appreso da fonti giornalistiche che, oltre al Presidente Vincenzo De Luca, sono intervenuti alla conferenza stampa il direttore generale dell’Asl Na3Sud Gennaro Sosto, con i Sindaci Lorenzo Balducelli, Massimo Coppola, Piergiorgio Sagristani, Vincenzo Iaccarino, Giuseppe Tito e Andrea Buonocore.
Erano all’oscuro ma, all’indomani del crollo del parcheggio dell’Ospedale del Mare, avevano già inviato nei tre comuni costieri in cui c’è rappresentanza consiliare (Piano di Sorrento, Meta e Sant’Agnello) un ordine del giorno sulla realizzazione dell’Ospedale Unico, da discutere nelle prossime Adunanze.
«Noi portavoce comunali del M5S – affermano all’unisono i consiglieri – unitamente ai MeetUp “Penisola Sorrentina” e “Vico Equense”, nel ribadire che non siamo contrari all’idea ma alla sua ubicazione, ci impegneremo in ogni sede istituzionale, affinché le generazioni future non paghino caro lo scotto di questa decisione che appare scellerata».

Commenti

Translate »