Quantcast

Papa Francesco: “Digiunare da pettegolezzi e maldicenze”

Più informazioni su

Il Papa per questa Quaresima propone un digiuno speciale, quello dei pettegolezzi e delle maldicenze.

Nell’ultimo Angelus di febbraio, ultimo anche prima del viaggio in Iraq del 5-8 marzo, Papa Francesco torna ad ammonire i fedeli da quella che considera una vera piaga nella Chiesa: il «chiacchiericcio», come lo ha sempre chiamato, che porta alla rovina e alle divisioni.

«Vi consiglio un digiuno che non vi darà fame, digiunare dai pettegolezzi e dalle maldicenze», dice il Pontefice a braccio, dopo aver recitato la preghiera mariana con numerosi fedeli riuniti in un’assolata Piazza San Pietro e tuonato contro il rapimento di 317 ragazze in Nigeria. «È un modo speciale (di digiunare)», dice: «In questa Quaresima non sparlerò degli altri, non andrò dalle chiacchiere e questo possiamo farlo tutti, tutti! È un bel digiuno questo». Jorge Mario Bergoglio suggerisce poi ancora una volta di portare ogni giorno un’edizione tascabile del Vangelo «in tasca, nella borsa», così da «prenderlo quando si può» e leggere «qualsiasi brano»: «Sarà utile», assicura, e «fa aprire il cuore al Signore»

Più informazioni su

Commenti

Translate »