Mina Settembre grande successo, ci sarà una seconda stagione? I fans di Serena Rossi ci sperano

Più informazioni su

    Mina Settembre grande successo, ci sarà una seconda stagione? I fans di Serena Rossi ci sperano  e anche noi viste le belle scene in Costiera amalfitana, fra Vietri sul mare e Positano, magari vedremo anche Ravello e Amalfi , questa è una Campania, e una Napoli, che ci piace, non solo dal punto di vista televisivo..

    Mina Settembre, la serie tv molto liberamente ispirata ai romanzi di Maurizio de Giovanni con protagonisti Serena Rossi, Giuseppe Zeno e Giorgio Pasotti, con la regia di Tiziana Aristarco, si è conclusa trionfando negli ascolti anche negli ultimi due episodi, con un finale aperto, anche per permettere al pubblico di continuare a seguire le avventure di una donna forte e con il sorriso, che guarda a una seconda stagione.
    Sono stati infatti 6.546.000 gli spettatori incollati davanti a Rai1 nella sera di San Valentino, pari al 26.4% di share. Una fiction che ha dominato la prima serata sulla rete ammiraglia dalla prima all’ultima puntata. A mandare in estasi i fan dell’attrice partenopea e chi ha seguito la serie con apprensione, il messaggio pubblicato da Serena Rossi sui social: «E ora si va avanti», con un emoticon col cuore rosso e l’hashtag #minasettembre.

    Mina Settembre 2: i fan di Serena Rossi ci sperano
    Serena Rossi, che nella fiction interpreta l’assistente sociale psicologa che si aggira tra i vicoli del Rione Sanità a Napoli per aiutare le persone in difficoltà senza mai risparmiarsi, così ha salutato il pubblico sui suoi canali social all’indomani dell’ultima puntata della serie che la conferma ancora una volta beniamina dell’Auditel. I fan lo chiedono a gran voce, del resto la prima a dire che ci sarebbe stata una seconda parte era stata la regista già durante la conferenza stampa di presentazione: “Tutti noi saremmo felicissimi di poter iniziare a girare una seconda serie, anche in tempi brevi, lo speriamo tutti» aveva detto Tiziana Aristarco.

    Per Serena Rossi ora è il momento della Canzone Segreta, il nuovo show di Rai1
    E ora? Serena Rossi è attesa a breve ne La Canzone Segreta, il nuovo show di Rai1, in collaborazione con Blu Yazmine, per cinque prime serate a metà strada fra la musica e l’emozione, un genere definito emotainment, in cui a far da filo conduttore sarà la canzone. Parole di soddisfazione intanto per Mina Settembre da Fulvio e Paola Lucisano che con IIF hanno prodotto la serie in collaborazione con Rai Fiction. «Siamo felici di questo successo – ha sottolineato in particolare Paola Lucisano – che ci ripaga dagli sforzi fatti in questo periodo di pandemia. Ringrazio Napoli e la Campania e soprattutto Rai Fiction per aver creduto nel progetto». Assistente sociale alla continua ricerca di una soluzione ai problemi degli altri, Mina Settembre è divisa tra l’ex marito (Giorgio Pasotti) che vuole riconquistarla dopo un tradimento e l’affascinante ginecologo del consultorio interpretato da Giuseppe Zeno. E’ sempre alle prese con una mamma ingombrante interpretata dalla straordinaria Marina Confalone che nell’ultima puntata, dopo che la figlia ha scoperto l’identità dell’amante del padre, avrà la forza di alzarsi dalla sedia a rotelle e addirittura farsi una passeggiata con il vicino di casa ormai suo corteggiatore, l’ex odiato generale.

    La serie tratta dai racconti di Maurizio de Giovanni
    Scritta da Fabrizio Cestaro, Doriana Leondeff, Fabrizia Midulla e Marco Videtta, la prima stagione di Mina Settembre è stata liberamente tratta dai racconti di Maurizio de Giovanni «Un giorno di Settembre a Natale» e «Un telegramma da Settembre». Mina, ha detto Serena Rossi parlando del suo personaggio, «è sicura nel lavoro, meno nella vita privata: separata da poco dal marito (Pasotti) e frequenta il ginecologo del consultorio in cui lavora (Zeno). E’ tornata a casa della madre Olga (Confalone), signora altoborghese dalla battuta tagliente. Fa i conti con un mistero legato al passato del padre, scomparso da poco: chi è la donna ritratta nella foto custodita nella cassaforte? “Mina è speciale, è unica, capisce gli altri è dedita all’ascolto, ma se si tratta della propria vita sono un disastro. Cerca di vedere il buono anche quando non esiste».

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »