Massa Lubrense, Area Marina Protetta Punta Campanella: “Oggi Giornata mondiale delle Balene” segui la diretta

Massa Lubrense. L’Area Marina Protetta Punta Campanella ricorda che ogni anno, la terza domenica di febbraio, si celebra la Giornata Mondiale delle Belene. E quest’anno in penisola sorrentina è ancora più attuale per il triste episodio che ha visto, a inizio di questo mese, una balena venire a morire nelle acque antistanti il porto di Sorrento.

La Giornata mondiale delle Balene, come scrive in un post l’Area Marina Protetta Punta campanella, «è stata istituita nel 1980 nell’isola hawaiana di Maui per festeggiare il ritorno delle megattere durante la loro migrazione stagionale.

Le Balene sono animali meravigliosi e affascinanti ma rivestono anche un ruolo chiave per l’equilibrio del pianeta e per la nostra sopravvivenza. Questi giganti del mare sono una straordinaria riserva di biodiversità e contribuiscono in maniera importante alla riduzione dell’anidride carbonica. Una balena può assorbire in media 33 tonnellate di CO2, mentre un albero, ad esempio, ne immagazzina annualmente meno di cinquanta chili.

Il ruolo delle balene nella regolazione del clima risiede però, soprattutto, nelle loro feci che sono in grado di fertilizzare il fitoplancton, favorendone la crescita. Questi microscopici organismi catturano ogni anno circa 37 miliardi di tonnellate di CO2, il 40 per cento di tutta quella prodotta. Eppure, questi straordinari mammiferi, sono sempre più a rischio. Plastiche, pesca illegale, un pericoloso virus. Ma anche l’inquinamento acustico delle attività umane che rischia di soffocare il loro canto e disorientarle. Sono tante le minacce che insidiano le balene e aumentano in maniera allarmante il rischio di estinzione.

Oggi si stima la presenza di poco più di 1 milione di balene nel mondo. Prima della caccia con le baleniere erano 4 volte di più, circa 5 milioni. La pesca, vietata soltanto nel 1986, ha ridotto di molto il numero di questa straordinaria specie. Alcune baleniere, purtroppo, proseguono tutt’oggi le loro attività di caccia, soprattutto in Giappone. Salvare questi meravigliosi animali è fondamentale per la nostra sopravvivenza».

Commenti

Translate »