Quantcast

Malìa una libreria per le donne foto

Caserta – 𝐌𝐚𝐥ì𝐚, questo il nome della 𝐥𝐢𝐛𝐫𝐞𝐫𝐢𝐚 𝐢𝐧𝐝𝐢𝐩𝐞𝐧𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 dedicata alle 𝐝𝐨𝐧𝐧𝐞 che sarà inaugurata oggi, 28 febbraio 2021, a Caserta. Malìa è anche la sede della casa editrice Spring Edizioni, un’𝑶𝒇𝒇𝒊𝒄𝒊𝒏𝒂 𝒅𝒊 𝒊𝒅𝒆𝒆, luogo di incontro su tematiche di 𝐠𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞 e 𝐚𝐮𝐭𝐨𝐝𝐞𝐭𝐞𝐫𝐦𝐢𝐧𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 delle donne da zero a cent’anni, accomunate dall’amore per la lettura e la bellezza. “Un luogo indipendente“, si legge nella nota di presentazione, “dedicato alle donne, alle loro parole e ai loro diritti. Le donne non smettono mai di scrivere. Lo hanno sempre fatto e sempre lo faranno. Appuntano frasi, segnano cose da fare, liste della spesa, date importanti, trascrivono ricette, pensieri, anche proibiti, confessano ad un diario, sin da piccole, segreti impronunciabili, speranze sognanti, delusioni dolorosissime. E poi scrivono manifesti di liberazione per se stesse e per l’umanità intera, versi dolci e potenti e capolavori che scavano l’anima“. “La crisi la pagano le donne”, titolano gli articoli dei quotidiani di quest’anno pandemico. “Ma a decidere come uscirne sono gli uomini. Ci vogliono i libri di storia per capire il perché, ci vogliono i saggi per capire cosa è stato e cosa vuole essere il femminismo, ci vogliono i libri politici, i romanzi che ci parlino di noi stesse e delle altre, le esperienze comuni, quelli che snocciolano i dati, quelli scritti da donne lontane nel mondo, delle loro lotte per l’emancipazione, ma anche di quelli che parlano alle giovani donne, ragazzine e bambine, quelli che affrontano le questioni di genere, quelli per le mamme e quelli per chi di figli non ne vuol sapere“. “Non sono una donna addomesticabile”, lo scriveva la poetessa Alda Merini, cinque parole che sintetizzano il primo step di un percorso ancora lungo per una vera autodeterminazione, così come ancora lunga è la strada da percorrere per ottenere giustizia per le vittime del femminicidio, fenomeno che viene da lontano perché non dimentichiamo che usciamo da millenni in cui fino a 40 anni fa l’Italia contemplava il delitto d’onore e se picchiavi la moglie significava che la stavi correggendo”. La Spring Edizioni è una casa editrice casertana nata nel 1999, quella dei “Quaderni storici di Terra di Lavoro”. Dal 2017 è tornata a promuovere la lettura e a coinvolgere la comunità in iniziative culturali. La libreria è nata per accogliere i lettori e le lettrici che vogliono sfogliare le pagine nella tranquillità di un ambiente domestico, magari, tra un tè ed un caffè. Ma anche per chi vuole sedersi agli sgabelli per interrogare il catalogo delle pubblicazioni dai pc disponibili o utilizzare la connessione per  svago. Una libreria anche per le studentesse e gli studenti che hanno bisogno di un luogo tranquillo. Quando il contagio da covid sarà tornato nei valori che permetteranno un ritorno alla “quasi normalità”, Malìa ospiterà eventi, laboratori e serate audiovisive. Questi i nomi di chi ha voluto intraprendere quest’avventura libraria: Eliana Riva, Maria Russo e Antonella D’Andrea; e due uomini: Gabriele Gesso e Giovanni De LaurentisL’appuntamento con “Malìa” è per oggi, 28 febbraio, dalle 09.30 alle 19.30 online da Via Gemito 89, Caserta.

www.facebook.com/springedizioni

a cura di Luigi De Rosa

Generico febbraio 2021

Commenti

Translate »