Juve Stabia, mister Padalino: “domani una prova attenta per fare risultato”

Archiviata la gara col Catania, mister Padalino parla della difficile trasferta a Francavilla di domani pomeriggio: “All’andata ci hanno messo in difficoltà, e non a caso, vincemmo in rimonta. Siamo una squadra rinata, ma anche cambiate per diversi elementi nell’ultimo mercato, ed alla ricerca della giusta quadra. Sicuramente il 3-5-2 delle ultime partite è il modulo che in questo momento ci veste meglio, ma di volta in volta valuteremo gli uomini da impiegare”. Dopo Mastalli, torna disponibile anche Orlando: 2Sicuramente. Un ragazzo che può far male a chiunque quando è in condizione. Da esterno, ma anche a ridosso delle due punte, può darci una grossa mano. Come anche Garattoni, che ultimamente non era stato benissimo. Dovremo solo valutare le condizioni di Troest per una botta rimediata contro il Catania”. Marotta, lo straordinario acquisto nella finestra di mercato: “L’esordio è stato positivo, è un calciatore importante per la categoria, e sa benissimo che da lui ci si aspetta tanto, sia sotto l’aspetto dei gol che della personalità. L’approccio è stato buono, le ultime due giornate ci hanno restituito la Juve Stabia che avevamo visto per lunghi tratti del girone di andata». Urge un’inversione di tendenza fuori casa: «È un po’ una pecca di questo girone d ritorno, dobbiamo invertire il trend per dare uno slancio al sogno play-off”. Affronteremo una Virtus Francavilla che ha consolidato le sue certezze ed è formata da giocatori esperti e giovani di prospettiva. Loro metteranno dentro grande entusiasmo figlio di un ottimo momento di forma. Ci vorrà una prova attenta e dovremo avere l’anima di chi vuole fare risultato contro una squadra forte. Come invertire il trend in trasferta? Acquisendo la consapevolezza di dover fare il nostro calcio, con i nostri principi, a prescindere dal fatto che si giochi in casa o meno, a maggior ragione considerando l’assenza di pubblico”.

Commenti

Translate »