Furore: Finanziato il restauro delle Chiese di San Giacomo e San Michele.

Furore. Saranno finalmente restaurate le Chiese di Furore. Il Mibac e la CEI hanno disposto il finanziamento degli interventi di restauro delle due chiese parrocchiali di Furore: San Giacomo Apostolo e San Michele Arcangelo. L’importo complessivo ammonta a oltre 600,000,00 euro.

Le stazioni appaltanti ed esecutrice dei lavori saranno la Soprintendenza ai Beni Ambientali, Artistici e Storici di Salerno e la Curia Arcivescovile di Amalfi. “Meglio tardi che mai!”, è il caso di esclamare, considerato che lo stato di degrado di questi due edifici sacri impone interventi a carattere di urgenza. Sarà possibile, quindi, ripristinare la piena agibilità delle due Chiese, che rappresentano, da sempre, due elementi caratterizzanti l’ immagine panoramica di Furore e di tutta la Costa.

Oltre a questo, vale la pena di ricordare che la Chiesa di San Michele Arcangelo è stata, nel 1947, set cinematografico del film di Roberto Rossellini e di Anna Magnani “L’amore”,

Furore. Il ricordo di Antonella Marchese per la scomparsa dell'attrice Anna Magnani
mentre la cripta della chiesa di San Giacomo Apostolo conserva una delle opere pittoriche più importanti della Costiera: gli affreschi del secolo XIV attribuiti a Odorisio.
Il Parroco Don John Joseph Jesudasan, ci ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Sono molto soddisfatto per l’attenzione che il ministro Franceschini e il suo funzionario, il Dott. Vito D’Adamo, hanno riservato a Furore. Li ringrazio di cuore! Alla stessa maniera sento di dover essere grato, anche a nome della Comunità Ecclesiale, al Professor Raffaele Ferraioli, Sindaco emerito di Furore, che si è impegnato con energia ed entusiasmo accompagnandomi più volte a Roma. Mi auguro che i lavori possano iniziare al più presto bruciando i tempi della burocrazia. Sarà una festa per tutti i Furoresi.”

Commenti

Translate »