Frana Amalfi, procuratore di Salerno Borrelli: “Comincia stagione di demolizioni di costruzioni abusive”

“Comincerà sicuramente una stagione di demolizioni delle costruzioni abusive sulla Costiera Amalfitana”. Dopo l’ultima frana, lo anticipa a Storiacce di Radio 24 il procuratore di Salerno, Giuseppe Borrelli. Intervistato da Raffaella Calandra, spiega che “ci sarà la realizzazione di un elenco di edifici riconosciuti come abusivi con sentenza: tra i criteri di priorità stabiliti per le demolizioni, l’esistenza di vincoli sull’area”. In una lunga intervista – in onda integrale domenica 7 febbraio alle 21 su Radio 24 – Borrelli accenna all’inchiesta per disastro colposo, aperta dopo l’ultima frana: “la consulenza tecnica disposta subito, per cercare di non prolungare il sequestro dell’unica strada – spiega il Procuratore – ci darà risposte su quale delle 3-4 ipotesi valutate possa essere stata la reale causa, compresa in astratto quella di lavori fatti male”. “Questo è un territorio ferito da una serie di interventi dell’uomo, avvenuti spesso senza autorizzazione e programmazione, che hanno portato ad un indebolimento”, aggiunge il Procuratore, che sottolinea l’impegno del suo ufficio a diffondere “il convincimento che costruire abusivamente è inutile: con una definizione rapida dei procedimento per questo tipo di reati, nessuno – spiega Borrelli a Raffaella Calandra di Storiacce su Radio 24 – avrebbe interesse a costruire sapendo che nel giro di poco l’opera abusiva verrebbe demolita”.

Commenti

Translate »