Circumvesuviana, in funzione da oggi l’11° treno sottoposto a revamping

È entrato in funzione oggi sulle linee della Circumvesuviana l’undicesimo treno sottoposto ad operazione di revamping affidate alla società TitagarhFirema di Caserta. Ad annunciarlo, attraverso una nota, è l’ufficio stampa dell’Ente autonomo Volturno, che fa sapere come i restanti quattordici convogli saranno man mano completati e immessi in servizio nel corso del 2021.

«Il revamping – sottolineano da Eav – ha riguardato operazioni rivolte principalmente a innalzare i livelli di comfort e di security. I treni sono stati infatti dotati di moderni sistemi di aria climatizzata con introduzione di finestrini con vetrocamera che consento anche una riduzione dei consumi energetici, di nuovi impianti di videosorveglianza citofoni di sicurezza a disposizione dei viaggiatori, nuove porte passeggeri». «Siamo sempre in attesa – conclude il comunicato stampa diramato dall’Ente autonomo Volturno – di conoscere invece la decisione del Consiglio di Stato sulla gara relativa ai quaranta nuovi treni per la Circumvesuviana. I giudici si sono riuniti in camera di consiglio il 10 dicembre 2020 e siamo in attesa di conoscere la sentenza. Ai pendolari interessa avere i treni, non interessa sapere se a fabbricarli sarà Hitachi o Stadler. Il contenzioso dura da oltre un anno».

Commenti

Translate »