Castellammare di Stabia: il nuovo ospedale sarà a Solaro

Castellammare di Stabia. Trasferire l’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia da viale Europa al vecchio complesso termale della collina del Solaro e realizzare in quella struttura anche un polo di ricerca in accordo con l’università Federico II di Napoli. È questo il nuovo piano a cui sta lavorando l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gaetano Cimmino che cerca anche la sponda della Regione Campania, per realizzare un progetto che – secondo la giunta municipale – consentirebbe di raggiungere due obiettivi. Il primo: riqualificare il complesso delle Nuove Terme. Il secondo: fare in modo che si possa decongestionare il viale Europa, utilizzando gli spazi attualmente occupati dall’ospedale cittadino per altre finalità. La settimana scorsa, in tal senso, c’è stato pure un primo confronto con la Regione Campania, a cui l’idea dell’amministrazione comunale di Castellammare di Stabia non dispiace affatto.

Anzi. L’ospedale San Leonardo di Castellammare ha mostrato alcuni limiti, dal punto di vista logistico e infrastrutturale, durante questo anno di emergenza pandemica: gli spazi non sono stati sufficienti per garantire i percorsi; l’ampliamento del blocco operatorio che al momento ha una sola sala resta un’utopia; manca un parcheggio che possa servire dipendenti e utenza, tant’è vero che l’amministrazione comunale targata Cimmino è stata costretta a destinare gran parte degli stalli per la sosta a medici e infermieri soprattutto nella prima fase della pandemia. Dal punto di vista logistico, la struttura abbandonata delle Nuove Terme consentirebbe di risolvere gran parte di questi problemi. C’è da dire che sul tavolo della Sint, al momento, c’è una proposta della Irgen Group, società con sede legale a Milano, che s’è detta disponibile ad acquistare il vecchio Hotel delle Terme per 1,5 milioni di euro e trasformarlo in una residenza per anziani, capace di impiegare 25 persone, magari ripescando tra gli ex termali. Stando a quanto filtra da Palazzo Farnese questo progetto non andrebbe in contrasto con l’eventuale realizzazione del nuovo ospedale sul Solaro. Anzi dal Comune di Castellammare di Stabia spunta anche una prima ipotesi su come eventualmente potrebbe essere riutilizzato lo spazio in viale Europa. L’idea è quella di un grosso parcheggio all’ingresso della città che potrebbe consentire di attuare un piano di mobilità sostenibile in centro.

Fonte: Metropolis

Commenti

Translate »