Capri: sì al Puc. Nasce l’ufficio del paesaggio

A Capri l’ufficio del paesaggio diventa anche preposto alla valutazione ambientale strategica. La giunta guidata dal sindaco Marino Lembo ha approvato una delibera con la quale è stato decretato di istituire l’ufficio del cosiddetto Vas e che lo stesso sarà contenuto all’interno dell’ufficio del paesaggio. E responsabile dell’ufficio di valutazione ambientale strategica sarà l’architetto Monica Frega, già a capo dell’ufficio del paesaggio. L’incarico è finalizzato alla realizzazione del piano urbanistico comunale e, come precisato dal dispositivo approvato dal “governo” caprese, è collegato all’ufficio del paesaggio di Capri «istituito nell’ambito del settore VI-urbanistica ed edilizia privata del comune di Capri, e con funzioni distinte e separate da quelle di urbanistica ed edilizia».

La decisione è stata presa su proposta dello stesso sindaco che, intervenendo durante la seduta di giunta, ha richiamato quanto contemplato sulla materia dalla Regione Campania, ovvero che «l’ufficio preposto alla valutazione ambientale strategica è individuato all’interno dell’ente territoriale. Tale ufficio è obbligatoriamente diverso da quello avente funzioni in materia urbanistica ed edilizia». Tra le motivazioni è stato sottolineato dalla giunta comunale di Capri che «l’ufficio preposto alla valutazione ambientale strategica è, di regola, individuato all’interno dell’ente territoriale e può coincidere con quello preposto alla tutela del paesaggio. Nei comuni con un solo settore-area funzionale e quindi nel caso non sia percorribile operare una disarticolazione al fine – si legge nel dispositivo approvato – di disporre di autorità autonome tra di loro».

Commenti

Translate »