Capri: “Grosse difficoltà per il centro medico nell’ex scuola”

Capri: “Grosse difficoltà per il centro medico nell’ex scuola”. Medical center a Capri sì, ma “grosse difficoltà organizzative”. Il varo da parte dell’amministrazione comunale di Capri delle procedure per la verifica tecnica ed amministrativa per la trasformazione dell’ex scuola comunale di Marina Grande, che ha ospitato negli ultimi anni la sede dell’Istituto Alberghiero, da qualche anno trasferitosi nella nuova cittadella scolastica di Anacapri, in un medical center ha incontrato le perplessità di Paolo Falco, medico e consigliere comunale che siede tra i banchi del gruppo consiliare “Capri-Vera”. Il progetto prevederebbe per l’ex istituto alberghiero l’ubicazione di un centro diagnostico e ambulatoriale per esecuzione Tac, risonanza magnetica e procedure simili. “E’ una ipotesi lodevole sicuramente – ha commentato Paolo Falco – ma espone a grosse difficoltà organizzative e soprattutto di gestione. In primo luogo la messa in sicurezza e l’adeguamento tecnico e strutturale che per le leggi vigenti è di difficile esecuzione. In secondo luogo l’acquisizione di attrezzature di alta tecnologia e soprattutto il loro funzionamento e manut enz ione rappresentano un capitolo di spesa enorme per il quale necessita un investimento molto considerevole che difficilmente potrà essere recuperato da privati, ove fossero interessati e in ultimo bisogna poi ottenere la convenzione con l’Asl, altrimenti sarebbe solo un centro diagnostico a pagamento. Una ultima considerazione – ha aggiunto Falco – perché non impegnare maggiori energie per il completamento della struttura esistente e cercare di attivare più servizi possibili dove già esistono e dove c’e possibilità di ricovero e assistenza?”.

Fonte Metropolis

Commenti

Translate »