CALCIO NAPOLI: DE LAURENTIIS RIFLETTE SUL FUTURO DI GATTUSO

La prossima settimana potrebbe essere l’ultima di Gennaro Gattuso alla guida del Napoli. Dopo la settima sconfitta in campionato rimediata a Genova, per l’allenatore calabrese non è scattato nessun provvedimento, ma il clima nel club azzurro è rovente: Aurelio De Laurentiis è furioso per gli ultimi risultati, ed è inviperito anche per le parole nel dopo gara di Ringhio, che ha fatto i complimenti alla squadra dopo l’ennesimo ko. Quindi c’è molto da pensare sul fatto che Gattuso possa continuare il suo percorso nella città partenopea.

Sui social i tifosi sembrano aver scaricato Gattuso (impazza su Twitter il #gattusout): l’allenatore si giocherà il suo futuro nella prossima settimana, prima a Bergamo contro l’Atalanta per la semifinale di ritorno di Coppa Italia (andata 0-0), poi sabato alle 18 in casa contro la Juventus.

Se non ci saranno reazioni e risultati positivi, Gattuso sarà rimosso subito dall’incarico, senza aspettare la fine della stagione. Secondo le indiscrezioni, al suo posto De Laurentiis avrebbe già messo in guardia due grandi ex: Rafael Benitez e Walter Mazzarri. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il patron potrebbe puntare su uno dei due come traghettatore fino a giugno per ritrovare l’entusiasmo della piazza, e in queste ore sta ragionando sul da farsi.

Mazzarri, accostato nelle ultime ore anche al Marsiglia, non allena da febbraio 2020, quando fu esonerato dal Torino: fu protagonista di un ciclo di 4 anni con il Napoli, con cui aveva vinto una Coppa Italia nel 2012.

Rafael Benitez, svincolatosi dai cinesi del Dalian Yifang negli scorsi mesi, restò due stagioni nel Napoli, vincendo una Coppa Italia nel 2014.

FONTE VIRGILIO SPORT

Commenti

Translate »