Calcio femminile, il Napoli cade anche a Firenze segui la diretta

Per il Napoli Femminile un periodo davvero buio. Le calciatrici di mister Pistolesi cadono anche a Firenze con il risultato di 2-0 e restano ancora a 4 punti in classifica nell’undicesima giornata. “Siamo stanchi dei complimenti, occorre far punti ma oltre al rammarico per il risultato ci sono nuove consapevolezze che abbiamo dimostrato di aver acquisito”. Alessandro Pistolesi, tecnico del Napoli Femminile, non nasconde l’amarezza per il 2-0 incassato dalla Fiorentina ma analizza la gara con lucidità: “Non era facile venire qui e far punti, eppure avremmo meritato di più. Non abbiamo saputo però portare gli episodi dalla nostra parte e per riuscire a farlo nel prossimo futuro lavoreremo ancora più sodo”. La convinzione nei propri mezzi non deve mancare: “Guardo la classifica – conclude Pistolesi – e penso che purtroppo è passata un’altra giornata ma non siamo affatto inferiori a San Marino e Verona, contro le quali dobbiamo ancora giocare gli scontri diretti”. Nel pre-partita grande fair play tra il presidente azzurro Carlino che ha omaggiato il patron viola, Commisso, di un corno portafortuna. “È stato un grande piacere per il nostro presidente Lello Carlino conoscere il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso. I suoi investimenti nel calcio femminile e nelle strutture denotano il desiderio di far crescere non solo la società viola ma l’intero movimento. Ecco perché il presidente Carlino ha voluto regalare un “cornetto” beneaugurante al presidente Commisso, la cui accoglienza ed ospitalità è stata davvero esemplare”.

Commenti

Translate »