Quantcast

Boateng indagato per lesioni su ex fidanzata morta suicida

Più informazioni su

Svolta nell’inchiesta per il suicidio di Kasia Lenhardt, la modella polacca trovata morta nella sua casa a Berlino. Durante l’autopsia un’inquietante dettaglio ha condotto gli investigatori a iscrivere nell’elenco degli indagati il suo ex Jérôme Boateng, difensore del Bayern Monaco. Ne dà notizia il quotidiano tedesco Bild.

Kasia Lenhardt aveva l’orecchio strappato: Boateng indagato per lesioni

Durante l’esame autoptico è emerso che la modella aveva un orecchio strappato, con il lobo mancante. Il calciatore sarebbe indagato ora per lesioni.

“Il procedimento è stato riaperto perché ci sono arrivate nuove informazioni nell’ambito dell’inchiesta sulla morte della ragazza a Berlino”, ha fatto sapere Anne Leiding, procuratore capo di Monaco di Baviera, al Bild. “Potrebbero dare indicazioni su una possibile continuazione del procedimento. L’indagine è ancora in corso“.

Suicidio di Kasia Lenhardt: il contratto per il silenzio sulla storia con Boateng

Negli scorsi giorni è emerso che la modella aveva firmato un contratto con penali altissime in caso avesse parlato sui social della sua storia con Jérôme Boateng, rivelando dettagli della loro travagliata e violenta intimità. Kasia Lenhardt, probabilmente già fragile, era stata inoltre presa di mira dagli hater sul web.

Più informazioni su

Commenti

Translate »