Bimba positiva a Maiori, Capone: “Martedì screening per la classe”

Più informazioni su

Maiori (Costiera amalfitana). Giovedì mattina è arrivata la notizia della accertata positività di una bimba di 4 anni frequentante la Scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo Statale di Maiori. Di conseguenza il sindaco Antonio Capone, d’accordo con la dirigente Anna Maria Ferrignoha predisposto lo stop alla didattica in presenza per la classe della bambina. In un secondo momento ha proclamato la chiusura di tutto l’istituto.

Oggi sono tornati in classe tutti gli alunni, fatta eccezione fatta per le materne. Ieri sera il sindaco Capone si è pronunciato su quanto successo.

Care concittadine e cari concittadini,

in queste ore si sono verificati alcuni episodi che hanno richiamato l’attenzione della nostra amministrazione e di tutti gli attori chiamati a gestire l’emergenza pandemica in atto. Ad essere coinvolti questa volta sono i nostri piccoli concittadini con tutte le inevitabili ripercussioni sull’attività didattica dell’Istituto Comprensivo Rossellini di Via Capitolo.

Iniziamo dalla scuola dell’infanzia: qui una bambina è risultata positiva al Covid-19. A seguito di tale evento, abbiamo messo in quarantena fiduciaria tutta la classe che sarà sottoposta a tampone martedì presso l’Usca sita nel Porto di Maiori. Una volta ottenuti i risultati dei test valuteremo il da farsi, ossia un’eventuale proroga o meno della chiusura della scuola dell’infanzia ed ulteriori operazioni di tracciamento dei contatti qualora emergessero altri casi di contagio.

Per quanto attiene la scuola primaria e secondaria di primo grado, qui registriamo quattro bambini che sono stati a contatto con casi di positività al Covid19 riscontrati nei loro genitori. Già sottoposti a tampone, i quattro alunni sono risultati tutti negativi e resteranno dunque in quarantena fiduciaria fino all’esito del tampone di verifica che avverrà, come da prassi, non prima del decimo giorno dal primo contatto. Ovviamente i quattro alunni in questione non potranno fare rientro nelle proprie classi ma verrà dato loro modo di seguire le lezioni attraverso gli strumenti offerti dalla didattica a distanza.

Pertanto, trattandosi di contatto indiretto con casi positivi, l’attività didattica in presenza per la scuola primaria e secondaria di primo grado non subirà interruzioni e gli alunni potranno fare rientro nelle rispettive classi da domattina in ambienti sicuri e sanificati.

Infatti, in accordo con il Dirigente Scolastico, per una maggiore tranquillità abbiamo deciso di andare oltre i dettami imposti dai protocolli disponendo la sanificazione non solo delle classi della scuola dell’infanzia, ma di tutto il plesso a maggior tutela di alunni, corpo docente e di tutto il personale che lavora nell’istituto.

Colgo l’occasione per ringraziare i genitori dei bambini coinvolti il cui senso di responsabilità si è rivelato fondamentale per contenere il propagarsi del contagio su ampia scala. Noi continueremo nell’opera di monitoraggio e a vigilare sugli sviluppi di queste vicende per garantire la massima sicurezza e serenità ai nostri piccoli concittadini e delle loro famiglie.

Il Sindaco

Antonio Capone
Il Consigliere con delega alla Scuola
Mariantonia Mammato

Più informazioni su

Commenti

Translate »