Anche in Costiera riparte la scuola in presenza: riaperto il liceo Marini Gioia di Amalfi. “Ragazzi felici”

Più informazioni su

Anche in Costiera riparte la scuola in presenza: riaperto il liceo Marini Gioia di Amalfi. “Ragazzi felici”.

Buone notizie dalla Costiera Amalfitana: finalmente riprende l’attività scolastica in presenza, con la riapertura del liceo Marini Gioia di Amalfi sono riaperte tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti in Costiera amalfitana .

All’Istituto Superiore Marini Gioia, il rientro a scuola e le attività didattiche in presenza erano previste per la giornata di ieri, lunedì 1 febbraio 2021, come prevedeva l’ordinanza della Regione Campania. Invece, la ripresa è slittata ad oggi, martedì 2 febbraio 2021, in quanto un membro del personale scolastico è risultato positivo al Coronavirus.

Immediatamente sono state attivate tutte le procedure per permettere la sanificazione degli ambienti da parte di una ditta specializzata ed adempiere a tutte le misure previste dal protocollo interno.

La scuola è iniziata regolarmente con grande felicità di tutti, anche il trasporto scolastico della SITA, con i privati, è stato funzionale , solo a Tramonti l’autobus era leggermente pieno, ma senza particolari problemi

Noi di Positanonews abbiamo sentito il professor Giuseppe Cuomo, il vicario in attesa del nuovo dirigente scolastico,  dopo le dimissioni della Hutter

Come si sentono i professori? “La presenza dei ragazzi è un’altra cosa, vederli di persona invece di stare davanti a una telecamere è molto importante anche a livello didattico. Ci siamo organizzati alternando i giorni in presenza , un cinquanta per cento un giorno , l’altro cinquanta per cento il giorno successivo, ed i compagni a casa, per cercare di dare una continuità, sperando  che si possa tornare tutti in classe  ”

Complimenti al Liceo Marini a tutti i professori, personale ATA, centralino, tutti davvero disponibili e gentile anche con noi di Positanonews , e complimenti alle famiglie , per i ragazzi un giorno felice dopo tanti mesi di DAD, la didattica a distanza è di fatto un diritto allo studio dimezzato, oltre a creare problemi fisici , anche alla vista, psicologici e sociali.

Ma è sopratutto una gioia rivederli in classe.

Buon rientro, ragazzi!

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »