Vaccino Covid, la Campania sale all’89,69% con novemila dosi in un giorno

Più informazioni su

Vaccino Covid, la Campania sale all’89,69% con novemila dosi in un giorno. Sono in totale 9.573 le dosi di vaccino anticovid somministrate nelle ultime 24 ore in Campania per un dato totale di 60.113 ossia circa il 90 per cento del totale consegnato da Pfizer (67.020). Un dato che si ottiene calcolando un’estrazione di cinque dosi per fiala sebbene molte farmacie riescono ad allestirne almeno una in più (sei) grazie all’uso di siringhe di alta precisione. Un dato che colloca comunque la Campania in testa alla classifica delle regioni italiane per vaccini utilizzati mentre l’Italia è a sua volta prima in Europa per somministrazioni.

In attesa delle nuove consegne, in arrivo martedì 11 gennaio,  vengono oggi somministrare tutte le dosi in sovrannumero ottenute con il sapiente utilizzo del farmaco costituito da 2,3 ml di vaccino per ogni fiala laddove ogni dose deve essere di almeno 0,3 ml. In pratica si possono estrarre fino a sette dosi lasciando ancora un piccolo residuo.

Nonostante le polemiche scaturite dalle lunghe file alla Mostra D’Oltremare l’azienda sanitaria metropolitana ha raggiunto il ragguardevole risultato alle 21,21 di ieri di 1.333 dosi somministrate ma il primato va alla Asl Napoli 2 nord che, nonostante le poche fiale scongelate nel punto vaccinale di Ischia, ha posto l’asticella a quota 1.568 segnando quasi un record. Bene anche la Asl di Salerno con 1.232 mentre ha rallentato la Asl di Caserta che nei giorni scorsi ha corso più di tutte e si è fermata a  quota 1.027 avendo quasi esaurito del tutto le scorte in frigorifero. Qui il manager Ferdinando Russo sta lavorando sulla pianificazione delle vaccinazioni di massa e ha deciso di continuare a lavorare sui centri pre esistenti, rinforzandoli. Saranno aperti altri dieci box vaccinali a Santa Maria Capua Vetere e una ventina alla caserma Garibaldi garantendo così circa 100 punti vaccinali con una capacità operativa che va dai 4 mila ai 6mila vaccini al giorno a regime che potrebbe bastare per ogni fascia di priorità. In serata il dato del giorno sarà poi aggiornato con l’aggiunta di altre 259 avvenute immunizzazioni per un totale certificato di 9.573.

Intanto, con la tornata vaccinale di ieri migliora di parecchio la sua performance il Policlinico Federico II (586 dosi praticate) che supera il Ruggi (561) e la Asl di Avellino (582). Mantiene un buon ritmo la Asl di Benevento a fronte della minore quantità di dosi da somministrare che si ferma per questo a 470. Solo 173, infine, le dosi somministrate al policlinico Vanvitelli. Del totale del giorno 7.358 dosi sono andate al personale sanitario e sociosanitario, 509 ad altro personale (pulizie, interinali, cococo/pro, ospiti e personale delle Rsa) e 1.194 al personale dei servizi con 253 attribuite a una voce “ospiti”.

Fonte Il Mattino

Più informazioni su

Commenti

Translate »