Quantcast

Sorrento, Raffaele Attardi: “Il numero dei contagi in penisola evidenzia una situazione grave”

Sorrento. Riportiamo il post del noto chimico Raffaele Attardi: «Il numero dei contagi in penisola evidenzia una situazione grave. E mostra in maniera inequivocabile come sia illusorio pensare che tutto si risolva con in tamponi. I tamponi non curano e, se pure trovano un contagiato, senza il rintracciamento non permettono di risalire ai contatti e a bloccare la catena del contagio. La gestione dell’epidemia è una attività che richiede misure di mitigazione a monte per ridurre i contatti e guardando in giro, con file dappertutto, si sta perdendo quel poco che si era ottenuto e non sono solo i giovani a sciamare ovunque.

Ci vogliono poi modifiche strutturali e organizzative per rendere i processi più sicuri ed anche in questo caso l’incentivazione a cambiare si è fermata. E poi ci vuole la prevenzione e cura e invece di migliorare ci sono ancora tutte le fragilità di prima. Se facciamo i conti per bene la penisola non è più zona gialla e questo dovrebbe indurre i Sindaci, tutti insieme, ad adottare i provvedimenti del caso».

Commenti

Translate »