Sorrento, Gaetano Milano: “Covid-19, occorre responsabilità individuale nell’osservare le regole”

Riportiamo il post di Gaetano Milano, AD della Fondazione Sorrento, relativo alla situazione dei contagi nella città del Tasso: “A Sorrento il 24 dicembre 20 positivi. A Sorrento il 30 gennaio 152 positivi. Nello stesso periodo effettuate, tra test rapidi e tamponi, circa 6000 verifiche (10/15 volte i numeri precedenti). In termini percentuali la diffusione del virus resta il 3% degli esami effettuati, in conformità del dato complessivo rispetto alla popolazione residente. Piuttosto è da rimarcare che in questo momento credo che stiamo affrontando la variante del virus, più resistente, e quindi più lunga da smaltire. Troppi casi di mancata negativizzazione decorsi i fatidici dieci giorni, per molte persone ne occorrono il doppio, siano essi sintomatici, siano essi asintomatici. Quindi, per esperienza diretta, sconsiglio di rompere la quarantena se non in presenza di un esame negativo. La responsabilità individuale nell’osservare le regole diventa ancor più essenziale in questa fase, se vogliamo venirne fuori”.

Commenti

Translate »