Quantcast

Servizio Civile Universale: 60 posti disponibili in Costa d’Amalfi

C’è tempo fino alle 14,00 di Lunedì 15 Febbraio per presentare la propria candidatura ai vari progetti aderenti al Servizio Civile Universale sottoscritto da ben 9 Comuni della Costa d’Amalfi.

I posti complessivi disponibili sono 60, così ripartiti:

  • Comune di Amalfi – 8 posti disponibili;
  • Comune di Atrani – 6 posti disponibili;
  • Comune di Cetara – 10 posti disponibili;
  • Comune di Conca dei Marini – 4 posti disponibili;
  • Comune di Furore – 4 posti disponibili;
  • Comune di Maiori – 8 posti disponibili;
  • Comune di Praiano – 4 posti disponibili;
  • Comune di Ravello – 6 posti disponibili;
  • Comune di Tramonti – 10 posti disponibili.

Il servizio consiste nel prestare attività svolgendo incarichi di assistenza o di utilità sociale o di promozione culturale. Esso può essere svolto a livello nazionale o regionale in relazione all’ente pubblico che emana apposito bando. L’ente deve essere però accreditato presso un albo nazionale tenuto dell’Ufficio nazionale per il servizio civile. La circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale del 23 settembre 2013 ha stabilito delle norme in tema dell’accreditamento in tema degli enti pubblici.
Possono partecipare alla selezione tutti i giovani, senza distinzione di sesso, che alla data di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • abbiano compiuto il 18º e non superato il 28º anno d’età;
  • cittadinanza italiana o residente straniero regolare;
  • godano dei diritti civili e politici;
  • non siano stati condannati con sentenza anche non definitiva per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata.

Ulteriori requisiti potranno poi essere richiesti, da parte degli enti, connessi all’attuazione dei singoli progetti.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo:
https://domandaonline.serviziocivile.it.

Commenti

Translate »