Ravello, consigliere positivo. Oggi parte screening dei contatti, tra cui il sindaco Di Martino

Ravello. Proprio nel primo giorno del nuovo anno il consigliere comunale Raffaele Di Palma è risultato positivo al coronavirus. L’esponente politico, negli scorsi giorni, si è sottoposto a un tampone il cui esito è giunto nelle ultime ore: il test diagnostico ha accertato la sua infezione. «Non ha alcun sintomo, è in isolamento nella sua abitazione e non ha febbre», ha spiegato il primo cittadino del centro della Costiera Amalfitana, Salvatore Di Martino che, immediatamente dopo la comunicazione della positività del consigliere comunale, ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo nazionale, fra cui la ricostruzione dei “contatti diretti” dell’esponente politico.

E fra questi rientrano pure il sindaco, la Giunta e gli altri consiglieri comunali di Ravello che, soltanto lo scorso 30 dicembre, hanno partecipato all’assise che ha chiuso il 2020: per loro, adesso, scatteranno i tamponi per comprendere un eventuale ulteriore diffusione del coronavirus. «Siamo molto tranquilli», la rassicurazione del primo cittadino di Ravello. «Il consigliere comunale fermato dai tamponi è completamente asintomatico e crediamo che questo possa arginare la diffusione del contagio», la conclusione di Di Martino che, dunque, nelle prossime ore si sottoporrà – al pari della giunta e degli altri consiglieri comunali all’esame diagnostico che chiarirà la situazione dopo il caso che ha scosso il municipio di Ravello.

Commenti

Translate »