Quarto, un murales dell’artista napoletano Jorit dedicato a Diego Armando Maradona

Quarto finalmente ha il suo mega murales dedicato all’idolo del calcio Diego Armando Maradona, recentemente scomparso. A realizzarlo l’artista napoletano Jorit che ha voluto ritrarre un primo piano del calciatore sulla facciata di un palazzo in Corso Italia, dove aveva in passato già raffigurato Marek Hamsik.

Jorit ha cominciato il murales dedicato a Maradona lo scorso 25 dicembre grazie ad un’imponente impalcatura che gli ha permesso di lavorare agevolmente sulla grande facciata. Sotto al ritratto ha aggiunto la scritta: “Tu lo chiami Dio ma io non lo conosco, vive in cielo il tuo dio e noi siamo in un fosso, il mio D10 non giustifica le contraddizioni, lui si schiera e combatte, non rimanda al domani, lui non deve incarnare le mie aspirazioni lui mangia con me procediamo a tentoni. Tu lo chiami Dio, ma il mio D10 non vive in cielo non sa neanche volare se ho bisogno di lui non lo devo pregare non divide le acque non moltiplica i pani. Il mio D10 è la mia pancia e muove lei le mani. Voglio diventare l’idolo dei ragazzi poveri di Napoli perché loro sono come ero io a Buenos Aires”. L’artista napoletano aveva già realizzato nel 2017 un ritratto a Maradona sull’intera facciata di un alto edificio di San Giovanni a Teduccio.

Commenti

Translate »