Praiano in zona rossa fino all’11 gennaio: chiudono chiese e cimitero

Praiano. Il vicesindaco ff. Anna Maria Caso ha firmato, il giorno della Vigilia di Capodanno, l’ordinanza n.66 con la quale sancisce una vera e propria zona rossa a Praiano, fino all’11 gennaio 2021, sicuramente complici i cinque nuovi casi di covid-19 registrati ieri. Il vicesindaco, dunque, chiude il cimitero e le chiese, tranne per cerimonie funebri.

Di seguito i provvedimenti validi fino all’11 gennaio 2021 nel comune di Praiano:

  • Per l’approvvigionamento dei beni di prima necessità, è fatto obbligo di effettuarli con la minor frequenza possibile, da un solo componente del nucleo familiare, e presso l’esercizio commerciale più vicino alla propria abitazione;

  • E’ fatto divieto di visite a parenti ed amici se non per ragioni indifferibili legate ad attività socio assistenziali per persone non autosufficienti;

  • A tutti i titolari delle attività commerciali aperte di garantire accessi contingentati evitando anche minimi assembramenti e per le attività con ridotte dimensioni di regolamentare l’accesso al massimo di una persona per volta;

  • L’assoluto divieto di feste, di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato (abitazioni private) anche di carattere religioso;

  • La chiusura del Cimitero fatto salvo l’accesso per le imprese funebri;

  • La temporanea chiusura delle chiese del territorio comunale, salvo la celebrazione di cerimonie funebri da tenersi in forma strettamente privata limitatamente ai parenti stretti;

CLICCA QUI per l’ordinanza completa.

Commenti

Translate »