Quantcast

Positano un mare di soprannomi fotogallery

Positano un mare di soprannomi. Daniele Esposito il “custode” non solo della Torre di Fornillo che fu di Clavel , nella perla della Costiera amalfitana ha una straordinaria sensibilità e profondità verso ciò che rappresenta le nostre radici genuini e la nostra storia, insuperabile la sua collezione di cui ci fa dono con generosità divulgandola. Straordinario il libro di Luca Vespoli, caro amico mai dimenticato , col quale ho condiviso da giornalista vari momenti, Luca è stato il direttore dell’Azienda di Soggiorno e Turismo quando l’Azienda di Soggiorno e Turismo era un punto di riferimento affiancato da Rosalba De Lucia.

Un grazie di cuore a chi ha sempre creduto nell’importanza della conoscenza delle proprie origini e della storia del suo paese. E che attraverso il suo lavoro e la sua passione l’ha sempre tutelata, e con la sua penna l’ha condivisa e c’è l’ha tramandata. Grazie Luca

Commenti

Translate »