Napoli-Parma: una partita come tante ma non per tutti

Alle 18 di questo pomeriggio si accenderanno le luci allo Stadio Maradona per la ventesima partita di campionato, la prima del girone di ritorno, in cui gli azzurri affronteranno il Parma di Roberto D’Aversa. Un match apparentemente normale che i tifosi partenopei “sentono” come una tranquilla gara non di cartello contro una buona squadra. C’è, però, chi manifesta, oltre alla tristezza di dover stare lontano dalla casa di origine, anche il dispiacere di non poter condividere, per la prima volta in 10 anni, le emozioni di questa partita con i propri compagni, a causa delle limitazioni di questa pandemia. Sono loro: i soci del Club Napoli Partenopea: amici che hanno in comune, oltre al fatto di trovarsi a 700 km di distanza dalla loro città per cause lavorative, anche un amore smisurato verso la squadra azzurra. Di seguito il loro commento: “Per molti è una partita come tante, una di quelle che vale la pena vedere tutti insieme… Ma domani sostenere quella maglia, che gioca contro la squadra della città dove viviamo e lavoriamo, avrà un sapore diverso…Domani non saremo tutti insieme a vederla come da 10 anni a questa parte, ma purtroppo ognuno sarà a casa… e sarà una senzazione strana, molto strana, e ci tiene vivi solo un’unica speranza: di poter presto rivivere le emozioni che ci da il sostenere tutti insieme la SSC Napoli a 700 km dalla nostra città”.

Commenti

Translate »