NAPOLI IN CRISI … GATTUSO : “DOBBIAMO PULIRCI UN PO’ LA TESTA ORA “

Napoli in crisi…

Gennaro Gattuso sotto accusa per i risultati negativi di questa settimana.

Si perde malamente contro la Juve e consecutivamente la seconda volta con  una brutta sconfitta a Verona .

La rabbia espressa sul web è lo sfogo che probabilmente i tifosi avrebbero manifestato a caldo sugli spalti. Senza gioco e senza testa non si vince. Una tattica e un modulo che non funziona e altre motivazioni tecniche, abbinate al momento atletico calante che condiziona la gestione nervosa e psicologica dei calciatori durante la partita.

Tanti tifosi azzurri hanno puntato l’indice contro il mister calabrese, che secondo molti è in “confusione totale” e trasmette insicurezza a tutta la squadra. Diversi sostenitori partenopei sui social hanno chiesto a gran voce  l’esonero di Rino Gattuso dopo la sesta sconfitta in campionato.

Dopo la partita Ringhio non ha usato giri di parole per commentare il ko:

“Quando non si vince la responsabilità è sempre mia. Faccio io le scelte e metto io la squadra in campo. Mi dispiace per come è andata, perché il piano gara era stato preparato bene “. 

“Nel primo tempo abbiamo giocato come volevamo, sempre in verticale e creando 4-5 palle gol, potevamo anche chiuderla. Nel secondo invece ci siamo fatti male da soli, ci siamo fatti mangiare. 

Loro si alimentano sul piano fisico e se giochi il calcio che piace a loro ti fai male. Ci siamo snaturati andando a palleggiargli troppo davanti e verticalizzando poco”.

Gattuso ha parlato di nuovo della “mancanza di veleno” da parte dei suoi: “Non è che lo compri al supermercato, è un concetto complesso. Devi mostrarlo sui contrasti, sulle seconde palle… Ma secodo me è stata una serie di scelte sbagliate, fatte soprattutto nella ripresa, non tanto di atteggiamento. Poi sicuramente regaliamo tanto, troppo “.

Napoli-Insigne,vittoria-dedicata-maradona-possiamo-battere-chiunque

Commenti

Translate »