Madrid, tempesta “Filomena” blocca la città: 4 morti, vaccinazioni interrotte. Il Governo: “State a casa”

Più informazioni su

Madrid, tempesta “Filomena” blocca la città: 4 morti, vaccinazioni interrotte. Il Governo: “State a casa”. La tempesta di neve “Filomena” imbianca la Spagna e ha provocato quattro morti. I 50 centimetri di neve sono un ostacolo anche per l’emergenza Covid a  Madrid, dove i sanitari stanno sfidano le condizioni meteo estreme e  hanno dovuto interrompere le vaccinazioni previste per il weekend.

I decessi sono due a Madrid e due nella zona di Malaga. Lo riferiscono i media spagnoli. Intanto il governo chiede ai residenti della capitale in particolare di «rimanere in casa», mentre si fa fronte alla perturbazione più intensa da 50 anni.

Sono stati i ministri dell’Interno Fernando Grande Marlaska e quello dei trasporti José Luis Abalos ad insistere sulla necessità di adottare il massimo della precauzione possibile, sottolineando che la «situazione è grave». Nella sola Comunità di Madrid sono 1500 le persone soccorse. Molto complicata la situazione della viabilità, con ripercussioni sulla rete stradale in tutto il paese e migliaia di auto rimaste intrappolate.

È infatti allerta rossa in tutta la Spagna per il maltempo che sta portando neve e gelo. A Madrid, una delle zone più colpite, previsti oltre 50 centimetri di neve. La nevicata, cominciata la scorsa notte nella capitale spagnola, è secondo i media locali la più forte degli ultimi 40 anni. Tre persone sono morte a causa della tempesta di neve che sta sferzando il Paese in queste ore, secondo quanto annunciato dal ministero degli Interni spagnolo.

Le temperature potrebbero scendere fino a -12 gradi nelle prossime ore. Alcuni parchi della città sono stati chiusi per precauzione e diverse auto sono rimaste bloccate in autostrada per ore. La tempesta di neve ha inoltre costretto le autorità a interrompere il traffico aereo da e per l’aeroporto internazionale di Madrid Adolfo Suarez.

La tempesta Filomena ha costretto poi soprattutto il servizio sanitario di Madrid a sospendere questo fine settimana la vaccinazione contro il covid-19. In un momento di emergenza per la Spagna in cui, da quanto riporta “El Pais” l’incidenza del virus è aumentata di 29 punti in 24 ore e si attesta a 350 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni.

Fonte Il Messaggero

Più informazioni su

Commenti

Translate »