Il Comune di Ravello apre a 6 giovani per il Servizio Civile

Il Servizio Civile Universale è la scelta volontaria di tutti i giovani, dai 18 ai 28 anni, di dedicare un anno della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta della Patria e, nel contempo, fornisce un’opportunità di inserimento in un’ottica di arricchimento formativo e civile, di crescita personale e professionale attraverso azioni per le comunità e per il territorio.
I settori di intervento in Italia e all’estero nei quali gli Enti propongono i progetti che vedono impegnati gli operatori volontari sono:
• assistenza
• protezione civile
• patrimonio ambientale e riqualificazione urbana
• patrimonio storico, artistico e culturale
• educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale
• agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità
• promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani; cooperazione allo sviluppo; promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.
Il Comune di Ravello apre la possibilità a 6 giovani (18/28 anni) a partecipare al Servizio Civile Universale e di operare nel proprio territorio in qualità di operatori volontari. Ai 6 selezionati verrà riconosciuta una retribuzione mensile di € 439,50 per 5 giorni settimanali in 12 mesi per i seguenti progetti:
– SOSTENIBILITA’ TERRITORIALE (EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE, PAESAGGISTICA, AMBIENTALE, DEL TURISMO SOSTENIBILE E SOCIALE E DELLO SPORT
– RISCOPRIAMO LA STORIA (VALORIZZAZIONE STORIE E CULTURE LOCALI)
Le domande di partecipazione dovranno pervenire attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it
entro e non oltre le ore 14.00 del 15 febbraio 2021

Commenti

Translate »