Gigi Simoni, buon compleanno al signore del calcio

Più informazioni su

Oggi il grande Gigi Simoni avrebbe compiuto 82 anni. Il signore del calcio, stimato come allenatore e amato come persona, è stato così ricordato da Ronaldo il Fenomeno: “Gigi Simoni per me non è stato solo un allenatore. Se oggi penso a lui, penso a un uomo saggio e buono, che non ti ordinava di fare le cose, ma ti spiegava perché quelle cose erano importanti. Penso a un maestro, come in quella foto che facemmo a Natale: lui direttore, noi l’orchestra. Lo ricordo così, con quel sorriso, la sua voce sempre calma, i suoi consigli preziosi”. Anche le società calcistiche che hanno avuto la fortuna di averlo, hanno scritto un  pensiero di auguri: “Caro Gigi, continua a sorriderci da lassù… buon compleanno” è il messaggio della Cremonese, mentre il Genoa: “Ha indossato per 99 volte la maglia del Genoa segnando 14 gol per poi sedersi in panchina e guidare la squadra per 306 volte”. La Carrarese, una delle prime squadre allenate da Simoni “Caro mister sei sempre nei nostri cuori”. La Lega serie B: “Oggi caro Gigi, avresti compiuto 82 anni. Noi continuiamo a vederti così, seduto sulla tua amata panchina, dove hai ottenuto tanti successi e firmato il record leggendario di 7 promozioni dalla B alla A”. Simoni nella sua carriera ebbe tantissime soddisfazioni ma un’esperienza in azzurro non andò a buon fine perché, dopo una prima parte di stagione molto positiva, con il Napoli fra i protagonisti, il classico calo del girone di ritorno portò a 10 gare senza vittorie, che fecero scivolare la squadra ai margini della zona retrocessione. Nonostante la finale di Coppa Italia conquistata, l’allora presidente partenopeo Corrado Ferlaino decise di esonerare Simoni, impedendogli di giocarsi un trofeo a cui tanto teneva.

Più informazioni su

Commenti

Translate »